giovedì 31 maggio 2007

L'invasione degli scoiattoli

aka il Festival dell'Economia 2007

Trullo*: "certo che qua in Trentino...che storie... 3 giorni per montare palchi e palchetti, Festival dell'Economia per 5 giorni…altri 3 per smontarli poi il giorno dopo vedo che ricominciate a montar casette per il festival del würstel del Liechtenstein, poi si smonta, di nuovo 4 palchi qua e là per, che ne so, la fiera del pannello solare nucleare o la rassegna del kebab vegano… siete fuori!Massa soldi c'avete!"

B.: "sssst parla piano che se ci sentono i veneti ci invadono! Comunque hai ragione veccio...ehm.. facciam girare l’economia…ehm!"




Secondo Festival dell’Economia, quindi. La prima edizione l'anno scorso era partita, come si conviene alle prime edizioni, un po' in sordina. Però girano nomi grossi e si è saputo dare un tono aperto, non il classico convegno stile torre d’avorio, per cui le aspettative per il 2007 sono molto alte.
Ieri sera e oggi ho fatto una veloce incursione: gazebi dislocati in tutta la città, anche in punti abbastanza imboscati. Colonnine col famoso scoiattolino di legno in via di estinzione [pare che stia diventando veramente un must rubarne uno], spillette, pubblicazioni, gadgets vari. Stand principali in piazza Fiera e piazza Duomo oltre alle varie conferenze nei vari palazzi storici, quelli del Concilio.
"L'Adige" ed il "Trentino" dedicano ognuno un proprio supplemento, bello corposo [ma molto più promozionale] il primo, e carta di buona qualità, s’intende! Non mancano certo gli sponsor.

Mi attirano Dasgupta che viene a parlare di economia e ambiente, ma purtroppo me lo sono perso. Ed "Economia emotiva" con Matteo Motterlini, che però su un'appendice al programma vedo come "annullato".

Mi attirano "gli animatori": Paolini, Crozza, il dj Claudio Coccoluto, Antonio Albanese

Conto di vedere "Ask the dust" che fa orario continuato, la mostra di fotografia industriale ma soprattutto lo spazio dedicato ai vignettisti. Se riuscirò potrei far una scappata a Palazzo Roccabruna per qualche incontro-degustazione un po' fighetto e allo spazio del commercio alternativo di piazza Fiera, che presumo proporrà gli stessi prodotti del 2006: pannelli solari, pannolini bio, cibi ecologici.

Purtroppo non possiedo ancora il dono dell’ubiquità per cui chissà, vedremo cosa combinerò.


Per finire vorrei far notare che

il sito è carino ma ci son varie pagine vuote [forse direzionate male o doppie, vedi sotto?]

http://www.festivaleconomia.it/sezioni/in-piazza
http://www.festivaleconomia.it/html/inpiazza.html


e che

se pensate di andarci per una bella magnata a sbafo, allora vuol dire che conoscete uno stand che io non ho ancora trovato :)


* [amico pugliese in Trentino da quando eravamo alle medie]

mercoledì 30 maggio 2007

Cormack McCarthy – Cavalli selvaggi

Inizialmente ho faticato un po' ad entrare nello stile narrativo. Poi ho "ingranato" apprezzando tantissimo questo libro.

Texas, 1949. Legato più al Messico che agli U.S.A., vive un periodo di transizione: da paese di cowboy a terra di pozzi petroliferi e automobili. Due ragazzi cercano la loro strada sconfinando a sud a cavallo. Torneranno segnati dalla vita ma ancora inquieti ed indecisi sul proprio futuro.

martedì 29 maggio 2007

Cercare lavoro con La Bacheca


Credo sempre che quando esaurirò gli argomenti [il famoso blocco del blogger, la pagina bianca della macchina da scrivere...o di Word, meglio] leggerò "La Bacheca" e riuscirò ad andare avanti.


Se opinate, state sintonizzati e vedrete.



Intanto questi 3 esempi sull’italica arte di arrangiarsi – ramo ricerca di un reddito. C’è una discreta offerta di guardie del corpo, chissà com’è la domanda.







Aggiornamento neveeee

Abbasso la quota neve, su alcune montagne è scesa fino ai 1700 metri. Per oggi non accenna ad andarsene: farà da coperta alle nostre montagne per stanotte, e credo per tutta la settimana.

Fin qui niente di che...l'unica cosa simpatica è che guardavo il meteo di Italia1 [si, ok, è dopo quella farsa di StudioAperto ma stragiuro di esserci capitato per caso] e insomma han totalmente sballato la grafica, che riportava la situazione di domenica.

Come faccio a saperlo?

Semplice, c'era l'Italia, c'eran ovunque nuvolette piene di pioggia.
Sulla sinistra c'era una scritta indimenticabile:

"previsioni per domenica 27 maggio"

Neveeee

Stamattina neve sopra i 1900! Purtroppo non ho foto, approfitto per pubblicare questa che mi ha mandato il buon Fr. ormai mesi fa! Comunque quando esco dal bunker verso le 1730 poi vi aggiorno!

lunedì 28 maggio 2007

Barbone squatter

La notizia del giorno [anche di un paio di giorni fa in effetti...] è quella del barbone inglese di 70 anni che volevano sfrattare dal terreno dove vive, ha sostenuto la causa chiedendone l'usucapione e l'ha vinta diventando proprietario di un terreno in centro città [Londra].

Facciamo un paio di calcoli, sono 16 anni che vado al Pedavena a mangiare e bere, ancora qualche annetto e potrò reclamare la proprietà di un tavolo :)
A meno che, avendo ristrutturato un paio di anni fa, per la legge non si sia resettato il contatore :) :)

Rainy day

In giornate così è anche bello guardar fuori dalla finestra la pioggia che cade.

Peccato che il pirla gestore di questo blog abbia pensato di svolgere delle commissioni di routine proprio oggi...

domenica 27 maggio 2007

Il mio fiore preferito è: "..."

CONVERSAZIONE REALMENTE ACCADUTA


Prologo:
B. vs SignoVa, anziana amica di un'anziana zia. Si parla di niente in tutto e si riesce a starsi sui marroni anche così

Svolgimento:
[conversazione che già aveva preso un andamento sofferto]

Epilogo:
SignoVa: "E insomma, caVo, qual è il Suo fioVe pVefeVito?"
B.: "Non saprei dirle, così su due piedi, forse qualche fiore di montagna ma non mi chieda i nomi..."
S: "Ma peV caVità, non mi dia Visposte scontate come ha fatto pVima!"
B.: [grrrrrrrrrrrr]
S: "Deve puV conosceVne qualcuno, deve puV'esseVci qualche fiore di cui sa il nome!"
B. "Siora a mi me pias sol el fior dei zucchetti. Frit"
S.: "..."

Devo assolutamente entrare in quest'astronave

Piccola premessa: per un breve periodo ho snobbato Flickr. Diciamo che nella vita capita di avere alti&bassi con le cose che ci piacciono.

L'immagine è totalmente fuorviante, dovete assolutamente andare a vedervi questo "Flickr set".

Vi consiglio di guardarveli tutti [i set intendo]: non conosco la fotografa ma la invidio molto, e capiterà anche a voi.

Quanto ai bivacchi, pensavo di averne visti di tutti i colori...d'ora in poi starò zitto :)

sabato 26 maggio 2007

Statistiche

Un filmato ben fatto da GoodMagazine, visto inizialmente su mantellini.it, spiega le "priorità "degli utenti del web...il mio interesse ovviamente è puramente sociologico ;)

No, dai, confesso, l'ho guardato ma solo perchè attirato dalla musichetta :)

Waitin' for the rain

Oggi le previsioni meteo mi hanno personalmente assicurato che tempesterà

Per ora però vedo luce e sole ovunque guardi.

venerdì 25 maggio 2007

Economia domestica e...

L'altro giorno mia madre – in pieno flusso di ricordi pre-millennio – ha recuperato una sua pagella [scritta rigorosamente a mano su papiro :) ] in cui la materia più interessante è risultata essere: "economia domestica e lavori donneschi".

Pensavo mi prendesse per il culo, prima di vederla. Ovviamente classi separate secondo il modello talebano mentre la chicca è che alle medie [ma c'erano quelli che invece facevano la 6°, la 7° e l'ottava classe] aveva un’insegnante con un braccio di legno.

Qui sconfiniamo nella leggenda metropolitana: sembra che il braccio venisse usato anche per elargire punizioni corporali...ai tempi pare fosse di moda. Passato il millennio sono gli studenti a elargire contatti fisici impropri alle/ai prof.

PS. perchè il voodoo? Perchè mi è sempre sembrato l'epitome perfetta per simbolizzare un "lavoro donnesco" :)

Scelte editoriali

Questa avrebbe probabilmente avuto attinenza con AVERETRENTANNI, ma viene pubblicato qui a causa della rigorosa politica editoriale [??????] e grafica di quell'altro blog :)

Se avete voglia di leggervela tutta, bravi.




Dicono che tutti i giorni dobbiamo mangiare una mela per il ferro e una banana per il potassio. Anche un´arancia per la vitamina C e una tazza di té verde senza zucchero, per prevenire il diabete.

Tutti i giorni dobbiamo bere due litri d´acqua [sí, e poi pisciarli, che richiede il doppio del tempo che hai perso a berteli].

Tutti i giorni bisogna mangiare un Actimel uno yogurt per avere i "L.Cassei Defensis", che nessuno sa bene che cosa cavolo sono, peró sembra che se non ti ingoi per lo meno un milione e mezzo di questi bacilli [?] tutti i giorni, inizi a vedere sfocato.

Ogni giorno un'aspirina, per prevenire l'infarto, e un bicchiere di vino rosso, sempre contro l'infarto. E un altro di bianco, per il sistema nervoso. E uno di birra, che giá non mi ricordo per che cosa era. Se li bevi tutti insieme, ti puó dare un'emorragia cerebrale, peró non ti preoccupare perché non te ne renderai neanche conto.

Tutti i giorni bisogna mangiare fibra. Molta, moltissima fibra, finché riesci a cagare un maglione.

Si devono fare tra i 4 e 6 pasti quotidiani, leggeri, senza dimenticare di masticare 100 volte ogni boccone.

Facendo i calcoli, solo in mangiare se ne vanno 5 ore.

Ah, e dopo ogni pranzo bisogna lavarsi i denti, ossia dopo l'Actimel e la fibra lavati i denti, dopo la mela i denti, dopo il banano i denti... e cosí via finché ti rimangono dei denti in bocca, senza dimenticarti di usare il filo interdentale, massaggiare le gengive, il risciacquo con Listerine... Meglio ampliare il bagno e metterci il lettore di CD, perché tra l´acqua, le fibre e i denti, ci passerai varie ore lí dentro.

Bisogna dormire otto ore e lavorare altre otto, piú le 5 necessarie per mangiare, 21. Te ne rimangono 3, sempre che non ci sia traffico.



Secondo le statistiche, guardiamo la tele per tre ore al giorno.




Giá non si puó, perché tutti i giorni bisogna camminare almeno mezz'ora [per esperienza: dopo 15 minuti torna indietro, se no la mezz'ora diventa una]. Bisogna mantenere le amicizie perché sono come le piante, bisogna innaffiarle tutti i giorni. E anche quando vai in vacanza, suppongo.

Inoltre, bisogna tenersi informati, e leggere per lo meno due giornali e un paio di articoli di rivista, per una lettura critica.

Ah!, si deve fare sesso tutti i giorni, peró senza cadere nella routine: bisogna essere innovatori, creativi e rinnovare la seduzione. Tutto questo ha bisogno di tempo. E senza parlare del sesso tantrico [al riguardo ti ricordo che bisogna lavarsi i denti dopo che si mangia qualsiasi cosa!].


Bisogna anche avere il tempo di scopar per terra, lavare i piatti, i panni e non parliamo se hai un cane o ...dei FIGLI???

Insomma, per farla breve, i conti mi danno 29 ore al giorno.

L'unica possibilitá che mi viene in mente é fare varie cose contemporaneamente: per esempio ti fai la doccia con acqua fredda e con la bocca aperta cosí ti bevi i due litri d'acqua. Mentre esci dal bagno con lo spazzolino in bocca fai l'amore [tantrico] al compagno/a, che nel frattempo guarda la tele e ti racconta, mentre tu lavi per terra.
Ti é rimasta una mano libera?? Chiama i tuoi amici! E i tuoi! Bevi il vino [dopo aver chiamato i tuoi ne avrai bisogno]. Il BioPuritas con la mela te lo puó dare il tuo compagno/a, mentre si mangia la banana con l'Actimel, e domani fanno cambio.

giovedì 24 maggio 2007

John Hedgecoe - Il nuovo manuale del fotografo

Su questo, non mi viene da scrivere niente di particolare...

martedì 22 maggio 2007

Squirrels!

squirrel!Per qualche giorno terrà banco l'argomento-gallerie. Ieri sera servizi trionfalistici sui tre TG regionali, oggi comunque ho risparmiato 10 minuti rispetto al solito, non di più.


Lungo il percorso ho anche visto due scoiattoli...


Lo scoiattolone - che mi ha lasciato indifferente - è la sagoma metallica posizionata nell'aiuola della rotatoria del ponte Lodovico in occasione del Festival dell’Economia. L'anno scorso mi era piaciuto andarci, si era riusciti a tenere un clima abbastanza informale e i contenuti accessibili, mi ero divertito. E poi c'era lo stand di una banca [e sapete come la penso su banche assicurazioni notai avvocati&venditori d'auto] che regalava matitone gialle di cui ho fatto incetta [per una volta le rapiniamo noi eh eh eh]


Il secondo scoiattolo, che in realtà ho visto per primo, è un incauto attraversatore di strade trafficate. Da quando abito al paesot continuo a veder ricci scoiattoli et uccelletti vari sui bordi delle strade...e non tutti azzeccano il timig per attraversare sani&salvi :(


lunedì 21 maggio 2007

Allora lo facciamo il bagnetto al pupo quest'anno?

I giornali lo danno per [abbastanza] spacciato. I responsabili prelevano campioni costantemente, ma non solo suoi, di tutti i suoi "colleghi".

Lui è il lago di Caldonazzo. I responsabili dei prelievi sono loro, e sulla destra trovate il rapporto annuale sullo stato delle acque, anno per anno, in .pdf

Leggo un po' al volo [sono pigro] e i dati per ora non mi sembrano così pessimi...vediamo poi se resta balneabile, io intanto ne approfitto.

Playoffs NBA - Finali di Conference

Mmmmmm...quante ne ho sbagliate...?

4 su 4...non male ma erano prevedibili

Vediamo adesso


Utah – San Antonio
Ora, dovete sapere che a me Utah piace veramente tanto, però è favorita San Antonio...la chiave sarà il pick&pop di Okur.

Detroit - Cleveland
Vedo Detroit, Cleveland ha possibilità di avanzare solo se il coaching staff azzecca le rotazioni

domenica 20 maggio 2007

sabato 19 maggio 2007

Nonnini attraversatori

nonno attraversatorePrendo spunto dal post di Ansel [ma ci pensavo già da un po'] per dedicare due righe ai "nonni attraversatori", quei pensionati che fanno volontariato presso le scuole o i percorsi scolastici sulle strisce pedonali prive di semaforo: indossano una bella casacca arancione [che d'estate farà un caldo micidiale ma i vecchietti, si sa, han tutti freddo, sempre], una bella paletta, e via.

Dovendo girare tanto la città in auto, ormai li ho visti all'opera quasi tutti.

Il carattere di un uomo emerge in tutte le occasioni e questa ovviamente non è da meno: quindi assisto a scene di anarchia totale [d'altronde gli studenti-adolescenti hanno il QI di un gregge di pecore][anzi, meno, chiedo scusa alle pecore, non volevo offenderle], a vecchietti timidi che agitano la paletta il meno possibile per non dare nell’occhio [comunque caro l’arancione ti dona :) ], a quelli che si buttano a corpo morto in mezzo alla strada, a quelli che sbagliano clamorosamente i tempi delle uscite.
Comunque, un ringraziamento sincero per ciò che fanno. A tutti tranne che a uno.

Uno che mi tocca vedere ogni giorno passando vicino ad una chiesetta. Un personaggio, per quello, ma che tipo...arriva, capelli tinti strani, tendenti anche loro all’arancione della casacca [ma qualche mese fa era più biondo fragola], fa riscaldamento di stampo pallavolistico roteando le braccia, si tiene nascosto in un angolo e poi si rende protagonista. Sbucando all’improvviso da dietro il muro della chiesa [attento...], sparando occhiatacce [ma che vuoi?], restando in mezzo alla strada anche un bel po' dopo che i pedoni sono passati. In più agita la paletta con la grazia di un ballerino, cosa che lo farebbe sembrare molto aggraziato, se appunto fosse un ballerino.

Ritenendolo ridicolo ho fatto qualche breve sondaggio con altri amici, sta sulle balle a tutti. Comunque fra un mese li mandano tutti in vacanza, ci si rivede a settembre.

venerdì 18 maggio 2007

Puntata dedicata agli anni '80 - parte I


"È finita? Hai detto finita? Non finisce proprio niente se non lo abbiamo deciso noi! È forse finita quando i tedeschi hanno bombardato Pearl Harbour? Cavolo, no!"

John Belushi, Bluto in Animal House


Ho sbattuto in un sito interamente dedicato agli anni '80, stava per partire la lacrimuccia ma invece credo che darò sfogo ai sentimenti [!] con un paio di post un po' minchioni :)


Per iniziare, se la vostra generazione ci è passata, andate a vedervi questo: io confermo e sottoscrivo tutto l'elenco.
Come sarei cresciuto se non avessi avuto il Commodore, il pallone pazzo SuperTele ma soprattutto la mia BMX rossa?


I 10 cartoni animati che mi hanno fatto diventare l’uomo che sono [vabbè]

Tutto perché son capitato sul sito di cui dicevo.Come vedrete in seguito lo linko massicciamente in questo post :)

Per rendere la lettura più interessante, eviterò il titolo e mi limiterò ad un elemento simbolico.

  1. Reggiseno tigrato
  2. The incredible tide [Indastria]
  3. Tana delle tigri
  4. La spada di Goemon
  5. Oh che gioia sopraffina una bianca mutandina
  6. 7 metri e 33
  7. Otto, presto, trasformati!
  8. Teletabbies? Pfui!
  9. Accentotetesco [Torakiki]
  10. Carpa dorata della montagna di Ou, il carassino blu del lago Kainumae, pesce gatto

I 10 telefilm che mi hanno fatto diventare l’uomo che sono [vabbè]

Già che ci sono...

  1. Adoro i piani ben riusciti
  2. Boss Hogg e Rosco
  3. POW! [corri alla Batcaverna!]
  4. Zeus, Apollo!
  5. Tu tu turu.. ..tu ttu turutu tu [Fred&Lamont]
  6. California HIghway Patrols
  7. La pizza ai 24 formaggi di mamma Sacchi
  8. Elicottero rosa
  9. Che cavolo stai dicendo Willis
  10. Kit, vieni a prendermi
...ma perchè poi solo 10...

giovedì 17 maggio 2007

Il mondo è sottosopra?

Ascoltavo il TG svaccatamente, pare che alle elezioni a Lampedusa sia stata eletta vicesindaco una candidata della Lega Nord.

Poi stamattina mi è arrivata questa e-mail, ve la giro, sarà vera?



ANNUNCI ECONOMICI REALMENTE [*] APPARSI SU QUOTIDIANI NAPOLETANI

1-Astrochiromante diplomata con corso di formazione della Regione Campania predice futuro o effettua pulizie delle scale e finestroni dei palazzi a prezzi interessanti.

2-Automobile con la scritta Polizia vendesi. Identica a una vera: affarone!!!

3-Apparecchiatura per tomografia assiale computerizzata, identica a quella rubata all' Ospedale Santa Maria Pietosa degli Orfanelli Ciechi, vendesi a clinica privata. No perditempo!

4-Bambini da crescere o già cresciuti, provenienti da tutto il mondo, vendonsi. No documenti.

5-Bellissimo quadro antico raffigurante due vecchi che si picchiano a bastonate vendesi ad intenditore.

6-Camorrista impartisce lezioni private di guida sportiva. No principianti.

7-Cameriera laureata con lode in lettere moderne impartisce lezioni private scuole medie e superiori. Si paga prima!

8-Circolo ricreativo "Don Bosco" cedesi causa autobomba.

9-DJ Pino Catramaro offresi per feste private, anche delinquenti.

10-Disco volante, motore diesel a tre tempi, carburatore a bicchiere, testata abbassata per assetto sportivo, fotografato dalla rivista Notiziario UFO e dall'autovelox della Polizia Stradale sulla A1 Napoli-Milano vendo al miglior offerente.

Poliziotto vende giochi Playstation e PC anche in Italiano, tutti i giochi sono funzionanti al 100%. Scrivere per ricevere lista.

11-Gong cinese rubato nel 1985 al batterista dei Rolling Stones vendo causa candidatura al Parlamento Europeo.

12-Hai meno di 18 anni e vuoi diventare attrice? La Hot-Video 2002 ha l'occasione che fa per te. No perditempo.

13-Interessante offerta di lavoro per incensurati disposti a viaggiare. Noi diciamo, tu ci pensi, ci rifletti con calma e poi ci fai sapere.

14-Language International School organizza corsi di Inglese per femmine e per persone molto anziane. Sbrigatevi che stiamo per entrare in Europa!

15-Greco, Latino, Italiano, Storia e Geografia collaboratrice domestica impartisce lezioni a prezzi convenienti. Non si accettano buoni pasto.

16-Mummia Egiziana, identica a quella che era esposta ai Musei Vaticani fino a pochi giorni fa, vendo o scambio con telefonino funzionante.

17-Porto d'armi vendo o scambio con patente per motoscafo.

18-Rinomata multinazionale leader nel settore cerca persone che non risultano all'anagrafe. Ora non possiamo spiegarvi in due righe come funziona la storia, contattateci per un colloquio privato.




*...REALMENTE...???? Comunque sia sono divertenti :)

mercoledì 16 maggio 2007

"Casalinghità maschile"

A priori, sembra interessante. A parte il nome dei promotori della cosa, tale Panozzo Editore [fa un po' anni '80, Timberland e Monclerino...]

...ma soprattutto..."difendere la tana"? :)


Casalinghità Maschile: dizionario pratico e psicologico per uomini realizzati autosufficienti e ambiti dedicato alle donne quale coadiuvante formativo per compagni civili e paritari

I criteri, le priorità e i saperi: per creare, curare, difendere la tana. La casalinghità quale blasone - know contemporaneo senza discriminazione di genere - per chi la sa e la fa (per scelta e non per obbligo).

Il mio blog vale meno di un paio di mutande usate

Innanzitutto, perchè questo titolo?

Dopo aver riso per le chiavi di ricerca che portano la gente fin qui ho pensato di inserire nel blog a intervalli random titoli o frasi strampalate.

Devo dire che comunque c'è attinenza: se andate su Dnscoop e inserite l'URL di un sito, vi verranno fornite delle statistiche interessanti, tra cui anche quella sul potenziale valore del blog.
[In realtà facendo 2-3 confronti scoprirete che 'ste benedette statistiche le fa a panza]

martedì 15 maggio 2007

Jack Kerouac – I vagabondi del Dharma

Avevo già preso questo libro anni fa ma non riuscii ad andare avanti nella lettura per più di qualche pagina. Stavolta invece a parte qualche passaggio a vuoto devo ammettere di esserne stato conquistato. Il racconto ha una forte impronta beat e un’aura di religiosità buddista, a volte un po’ strampalata ma sincera.

Tutto molto zen, quindi :)

I zen-protagonisti vanno alla ricerca dell’illuminazione sentendosi piccoli zen-monaci erranti, discutendone, ubriacandosi, vivendo con poco, facendo zen-sesso secondo il rito orientale, vagando per i boschi e dormendo sotto le zen-stelle.
Ovviamente la narrazione che ho preferito è quella della zen-scalata al monte Matterhorn.

dharma = vedi
Satori = illuminazione improvvisa
Samsara = la ruota incessante di vita e morte
bhikku = monaco vagante buddista
bodhisattva = vedi
koan = esame posto all'iniziato buddista
kharma = vedi
yabyum = su questa voce devo documentarmi meglio :)

Tempesta di ghiaccio

Un amico mi ha mandato una foto scattata dalla sua finestra stamattina...

domenica 13 maggio 2007

Dharma

Per caso ho scoperto il sanscrito. Ho un ricordo sottile di un aeroporto nel sud-est asiatico [Singapore? Bangkok? Chissà dove diavolo avevamo fatto scalo] con le scritte indecifrabili [tranquilli le indicazioni in inglese non mancano mai]

Le discipline orientali sono affascinanti, ma mi vergogno di conoscerle così poco.

Pare che dharma abbia infinite interpretazioni, svariati significati: tra gli altri, ricerca della retta via, del giusto sentiero...che porti bene in montagna?

sabato 12 maggio 2007

Mentre tutte le cose vacillano

«Se hai stile hai il tuo metodo che continua mentre tutte le cose vacillano. Mi segui?

Sì.
Non c'è altro. È molto semplice.
E lo stile di vita? Cambia anche questo?
Il mio non cambia un granché. Mi limito a bere cose diverse»

(Charles Bukowski, in un'intervista di Fernanda Pivano)

giovedì 10 maggio 2007

Questo sacchetto di plastica si autodistruggerà fra 7 secondi

Anche i sacchetti hanno una loro vita

OK, si vede sull'altro lato la catena che lo distribuisce e OK, lo so, è pubblicità. Però mi sembra simpatico farvelo vedere: ho ancora un anno [scarso] di tempo per usarlo!

E io ho la mia teoria: le borse di plastica sono come il denaro, passano di mano infinite volte, girano il mondo, ne vedono di tutti i colori.

"Le parole sono fonte di malintesi"

Cito da "Il piccolo principe", ripreso poi tra gli altri da "Jack Frusciante è uscito dal gruppo":
"Le parole sono fonte di malintesi"

Sono abbastanza d'accordo, comunicare è un'arte ma anche un bel rischio: a volte – molte volte – la cosa migliore sarebbe proprio scegliere la via del silenzio. E invece si parla e arrivano i casini.

Adesso poi, le nuove tecnologie dovrebbero aiutarci ma a volte mi sembra succeda il contrario!


T9 e altre catastrofi

Messaggio: non sto bene SCUSA non riesco a venire
T9: non sto bene PAURA non riesco a venire (che fare?? chiamare il 118?)

Messaggio: vien nuvolo
T9: tifo mutolo

Messaggio: ebraismo
T9: fascismo [provate anche voi]

Messaggio: ciao cara!
T9: ciao casa!

Messaggio di Lentiggini: ciao siamo arrivate sane e salve
T9: ciao piano arrivate pane e salve [l'importante è il pensiero]

Messaggio: saluti dalla Bersntol
T9: saluti dalla Ceppotol [una valle sconosciuta...ma la troverò prima o poi!]

Messaggio: sesso niente male
T9: perso niente male

Messaggio: ...perso il filo del discorso
T9: ...perso il film del discorso

Messaggio: ho 1 ernia allucinante
T9: ho 1 droga allucinante

Messaggio: spero non piova
T9: preso non sinta [sinta??? e che è?]

Messaggio: mi è venuto a trovare
T9: mi è tenuto a trovare [sennò?]

mercoledì 9 maggio 2007

The Saints are coming – part II


In realtà oggi volevo scrivere un breve TOMO sui problemi di incomunicabilità tramite SMS...comin' soon perchè ho visto queste foto che iniziano a diventar vecchie e allora le posto.

Quel sabato ero sul Lemperpech con vento a sfavore rispetto all’incendio, di cui tra l’altro non mi ero nemmeno accorto. Nessun problema per fortuna, un ringraziamento ai volontari dei vari corpi locali della protezione civile accorsi per spegnerlo.





martedì 8 maggio 2007

Ognuno ha le sue 4 stagioni

Carina vero?

Mi son divertito a crearne una anch'io...solo che nel mio caso il soggetto ed il messaggio risultano meno belli…

NB. L’ordine non rispecchia quello dell immagine "carina" ma è cronologico; come passare dalla terra battuta, al pietrisco, alla neve, fino al più rassicurante asfalto :(

Animali inurbati?

Quando ero piccolo esistevano due riviste dedicate agli animali: Airone [copertina gialla] e Natura Oggi [verde]. Se possibile cercavo di farmele prendere entrambe: erano piuttosto care per i tempi.

Comunque, conservo ancora quella con un articolo-reportage fotografico che mi aveva colpito: il cambiamento di abitudini degli animali rispetto all’uomo e alle metropoli. Foto di tassi, volpi che frugavano nei cassonetti nella periferia di una grande cttà, di nidi di aironi sui comignoli di qualche fumosissima e grigia città del nord.

Insomma, mi aveva colpito e lo ricordo ancora. Vorrei andare nella cantina dei miei a cercarlo, soprattutto dopo che intorno al paesot [ok, l’antitesi di una metropoli…] ho già potuto vedere ricci, una volpina e una coppia di rapaci di cui però non so il nome...

lunedì 7 maggio 2007

Supermario in Taxi Driver

Vi tengo aggiornati miei cari...

Supermario Trento el ve propone n'altro video storico. En classico doppià tempo fa, ma ormai i metto su tutti e sciao! Deniro che fa le prove per farse servìr al banco dei affettati...bona vision

Semafori intelligenti e automobilisti stupidi

Ammetto di aver usato un semaforo intelligente come strumento di vendetta, e poco importa che mi sia dovuto sacrificare.

Un ca**one mi ha tagliato la strada dandomi qualche decina di metri di distanza e poi ha rallentato in vista del rilevatore di velocità del semaforo [ci son leggende metropolitane incredibili a riguardo, e teorie più disparate per capire dove effettivamente siano posizionati]. Io allora ho accelerato quel tanto che basta per far scattare il rosso ad entrambi.

Ok son stato stupido...ma che dolce sapore ha la vendetta!

domenica 6 maggio 2007

Playoffs NBA II turno

Controlliamo quante ne ho sbagliate bè, Golden State su Dallas era impossibile per chiunque. Pensavo peggio.



Vediamo col secondo turno

Phoenix – San Antonio
Direi che passa ancora San Antonio...la chiave è, come sempre, la difesa su Duncan.

Utah – Golden State
Due squadre che hanno sovvertito i pronostici, tutto può essere, vado con Utah

Detroit – Chicago
Detroit.

Cleveland – New Jersey Nets
I giustizieri di Bargnani? Usciranno anche loro

venerdì 4 maggio 2007

giovedì 3 maggio 2007

La vita emerge

Mi ha colpito molto, il nuovo video dei Linkin Park: "What I've done", tratto dal "Minutes to midnight". Il titolo si riferisce all'orologio [almeno così credo di aver capito] che scandisce in base a vari parametri quanto mancherebbe all’umanità alla mezzanotte, intesa come catastrofe nucleare. Mancherebbero pochi minuti appunto...

Immagini in rapidissima sequenza che vi consiglio di vedere; la nascita, la morte e quello che è nel mezzo, nel bene e nel male in questo pianeta. Immagini toccanti che si concludono con un segno di speranza: dell'erba che cresce, nonostante tutto.


Tutta sta cosa mi è tornata in mente l'altro giorno mentre fotografavo questi denti di cane [noi qui li chiamiamo così ma non so se è italiano, scusate, credo che si chiami correttamente tarassaco] che faticosamente sbucavano dall'asfalto.

mercoledì 2 maggio 2007

Piccoli trucchi al supermercato

Anni fa frequentavo una cassiera di un grande supermercato in città [Ah, la vita! Ora è felicemente sposata. Meglio così...]
Comunque, chi legge sa del mio debole per il lato "sociologico" dello shopping: mi capitava di ascoltarla a bocca aperta mentre mi parlava dei piccoli trucchi usati per spingere il cliente di supermercato ad acquistare inconsapevolmente di più.

Davvero, è affascinante, una vera e propria scienza.


Volete qualche esempio? Io qui semplifico, in fondo son passati anni.

Posizionare prodotti piccoli e colorati, spesso dolci, di fianco alle casse, convince chi sta aspettando in coda ad acquistarli: preservativi, lamette da barba, o soprattutto dolci [per chi va a far la spesa con figli piccoli che ne condizionano le scelte]

Il layout [disposizione della merce] è fondamentale: il consumatore, come se guidasse, tende a porsi sul lato destro della corsia. Quindi gli si crea un percorso obbligato, che non ne salti nemmeno una. Sulla sinistra - magari non ad altezza d’occhi, ma più in basso - vanno messi i prodotti necessari, sulla destra [dove appunto siamo più portati a guardare] si mettono le merci più difficili da vendere [quelle non indispensabili].

I prezzi civetta, offerte sottocosto che però inducono ad aumentare il volume degli acquisti [nessuno entra in un preciso supermercato solo per comprare i carciofini sott’olio scontati: già che c'è si fa un po' di spesa]

La “signorina” che propone l’assaggio, il campione gratuito, il buono sconto.

Le tessere fedeltà, le raccolte a premi, il compri 3 paghi 2...


Mi fermo qui.....anche perché del periodo ho ben altri tipi di ricordi ;)

Ma se non mi credete, ampliate l’immagine e guardate l’incredibile boiata che son stato capace di comprare la scorsa settimana. Guardate che gusti...e leggete gli ingredienti...

PS: la caramella al gusto di popcorn al burro mi mancava! La cosa inquietante è che era pure buona

Back to work :(

Goethe - I dolori del giovane Werther

Romanzo di fine Settecento, un evento letterario per i suoi tempi, tanto da creare un "effetto Werther": una scia di suicidi sull’onda emotiva di quanto narrato nel libro. Lo stesso fenomeno di suggestionabilità delle masse che si riscontra anche ai giorni nostri, per esempio con le notizie date dai media [vedi l’aviaria o quei buchini che facevano nelle bottiglie di acqua minerale al supermercato]


E ora, la recensione fatta alla maniera del mio amico Zero [che non per niente alle superiori di italiano aveva...bè, diciamo che si avvicinava allo zero]...chi si ritiene troppo sensibile è pregato di interrompere qui la lettura :)


"Questo Werther del titolo è uno sfigato, uno che non ha voglia di lavorare e che piange come una fontana per qualsiasi stupidata gli capiti. Praticamente tiene un blog di quei tempi in cui si tira le menate per una tipa che però sta con un altro, e siccome in quel periodo eran meno flessibili di adesso su queste cose, non potendosela fare decide di suicidarsi."