venerdì 6 giugno 2008

Lince in Trentino

La lince venuta dalla Svizzera sta prolungando la sua visita al Trentino occidentale; speriamo che i cacciatori - c'è già fermento nelle zone interessate, ho il sospetto che i bracconieri non si farebbero troppi scrupoli ad abbatterla - non riescano a trovarla...

Certo, il fatto che sia dotata di radiocollare ci permette di conoscere i suoi esatti spostamenti [vedi articolo di stamattina, recuperato qua sotto per cortesia de l'Adige online], ma non so fino a che punto sia una buona cosa...


NB: vi ricordo che l'Associazione dei cacciatori si è più volte espressa negativamente riguardo alla reintroduzione di linci e lupi, predatori che entrerebbero in diretta concorrenza con le doppiette: in effetti stando al resoconto leggibile sotto, il felino si sta dando da fare....


2 commenti:

francesca ha detto...

E' bellissima! :)

agh ha detto...

dare pubblicità alla cosa è stata una pessima idea. Finirà fucilata come quelle in lagorai :(