martedì 27 novembre 2007

Al terzo giorno [di Aulin] si alzò e disse ai suoi discepoli:


Un'infiammazione alla spalla mi costringe a doparmi [si fa per dire, eh].

Al terzo giorno consecutivo di antinfiammatorio inizio a manifestare inediti effetti collaterali in ditta. Inediti per il bugiardino, s'intende.

Ora, sorvolerò sugli effetti in questione [anche perchè non me li ricordo] [speriamo solo che al lavoro non decidano di aderire a qualche programma di controllo delle urine] dedicandomi alla notizia che mi è praticamente passata sotto il naso in questi giorni un po' ovattati: i Savoia voglion esser risarciti dallo Stato italiano per l'esilio patito.


Ora, la cosa in sè mi interessa ben poco, in compenso mi porta un tenero ricordo della nonna materna, fieramente monarchica e fieramente agnostica [le due cose possono convivere?].

Comunque sia, se volete lggervi cosa ne pensa la gente, andate qui.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Questi 200 e passa che vogliono siamo sicuri che siano euro??
Potremmo darglieli in natura...pomi,naranzi,ovi...tutti marzi...naturalmente!;¤)
Auguri per la spalla!
Migola

Bersntol ha detto...

Leggo su internet "E' una questione di principio, a noi basta anche solo 1 euro di risarcimento"


Vaboh!


La mia spalla ti ringrazia per gli auguri!!