martedì 17 luglio 2007

La canzone dell'estate 2007

spartitoNon sono mai stato un appassionato di radio, guidando però è ormai abitudine per tutti tenerla accesa, anche al minimo, anche se poi non la si ascolta.
Ieri sera mi son sentito un po' di tutto [onestamente, niente di fenomenale, la musica che passa per radio è sempre piuttosto lontana dai miei gusti] e mi son proprio chiesto: "Quale sarà questa volta la canzone che ci tormenterà per tutta l'estate?"

Normalmente ce ne sono due o tre per ogni annata, spesso cagate dance pazzesche-ma-orecchiabili, tipo "Asereje" o "What is love" o gli Eiffel65 [vado a memoria...]. O quelle cose strane con rime sceme che fa Zucchero ultimamente.

Quest'anno credo spopoli Mika ma ieri sera non l'ho sentito nemmeno una volta.

Comunque qualcosa che piace più o meno a tutti, che si fischietta, che si ascolta per strada... quindi dovrebbe essere superficiale il giusto, orecchiabile e con un ritornello furbo: quindi una qualsiasi di quelle in playback del Festivalbar.


La mia scelta? Per il 2007...bohhhh. Ma se devo buttarne lì una al volo, direi che "Estate" dei Negramaro è stata un'ottima "canzone per l'estate".

2005, credo.

3 commenti:

Sempreinspiaggia ha detto...

Ottima scelta!

Bersntol ha detto...

Grazie! si accettano suggerimenti :)

Sara ha detto...

Sono d'accordo, ma anche Bruci la città di irene grandi è carina...soprattutto quando dice "Non posso che leccare, quel tuo profondo amore" :-P