domenica 21 ottobre 2007

Capriolo che abbaia non morde

capriolo nascosto[Perdonatemi il titolo scemo]


Oggi la mia giornata ha annotato nell'ordine:

1 - alle 11 di mattina fila indiana di tre caprioli che mi hanno attraversato il sentiero, scomparendo in un bosco fitto e buio


2 - fila indiana di cacciatori che mi han fatto cagar sotto [un consiglio? Nel folto dei boschi non indossate MAI pile di colore marron-capriolo]


3 - incontro strano col capriolo della foto, entrambi ai rispettivi lati di un grosso e basso mugo: ci siamo guardati negli occhi, mi ha abbaiato e puff! - via come un lampo [sempre continuando ad abbaiare]


4 - incontro con un volontario del soccorso alpino, a cui ho invidiato le storie di montagna raccontate.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi hai insegnato una cosa nuova.... non sapevo che i caprioli abbaiassero...

Bersntol ha detto...

Lo ho saputo da poco tempo anch'io...e questa era la prima volta che mi abbaiavano, di solito scappavano...e basta.