venerdì 5 ottobre 2007

Museo della Montagna Reinhold Messner



CibianaMessner Mountain Museum [MMM] è la realizzazione di un progetto museale atteso da tempo, ideato e creato da Reinhold Messner.


Bio
Personaggio controverso, come si addice ai grandi: ciò non toglie che a parte qualche polemica [la candidatura europea con i Verdi ma appoggiando la caccia, o i sospetti sulla morte del fratello durante un’ascesa, la pubblicità dell’acqua minerale] questo sia uno che si è sempre esposto, rischiando in prima persona per seguire i suoi sogni e le cose in cui crede.

Potete documentarvi meglio leggendo la sua biografia su Wikipedia oppure andando sul sito ufficiale [vi avverto: nonostante il prefisso .it, è tutto scritto in tetesco]


Tornando al museo, ammetto di scriverne conoscendo poco l'argomento. Mi sono ripromesso di andare a Juval o Firmiano, vi aggiornerò. Quanto al sito ufficiale della rete museale MMM, credo sia ancora "work in progress": solo la sezione di Firmiano è abbastanza sviluppata.



Cinque sono i progetti, quattro le sedi, sparse sull'arco alpino:

  • La montagna incantata a Castel Firmiano, vicino Bolzano [sede principale]
  • La roccia degli dei a Castel Juval [effettiva abitazione di Messner, in Südtirol]
  • Alla fine del mondo, a Solda, a 1900 metri, sempre in Südtirol-A.Adige
  • Il museo delle nuvole in Cadore, sul Monte Rite [il museo più alto d'Europa]
  • I popoli della montagna, progetto in fase di definizione, sede indefinita



Inutile dire che se fossi il Presidente della Provincia autonoma di Trento, uno che fondi ne ha, insisterei pesantemente per poter ospitare la quinta sede. Avrei anche una mezza idea: il Castello di Altaguarda a Bresimo, catena delle Maddalene, opportunamente ristrutturato.
Al momento ospita solo eventi temporanei [anni fa ero andato su in notturna per una rappresentazione teatrale di Shakespeare: molto suggestivo].

1 commento:

Bersntol ha detto...

Per quanto riguarda la sede del quinto polo, "rubo" da meranodintorni.com un'info sulla probabile scelta:


""Il quinto elemento del Messner Mountain Museum si trova ancora in fase di sviluppo. Il concetto è già stato sintetizzato nel motto “Popoli di montagna. Il mondo profano delle montagne" e dovrebbe permettere un contatto diretto tra le diverse culture. A partire dal 2008, infatti, gli abitanti di diverse regioni montuose del mondo dovrebbero passare ogni anno un certo periodo in Alto Adige e permettere così uno scambio diretto di esperienze con la popolazione locale e i turisti. In questo modo sarà possibile un accesso interattivo e diretto con la montagna.""